martedì 25 novembre 2008

Oggi scrivo grigio

La questione Andrea e Riccardo mi fa riflettere ancora.
Ho la sensazione che quello che dico o scrivo venga interpretato come un consiglio. Forse è colpa anche mia che prendo le sembianze del grande guru (da cui la famosa battuta "vaffanguru").
Per me però non è così. Non so dare consigli.
Esprimo sensazioni e stati d'animo personali. Magari mi incazzo, mi secco ma mi viene difficile fare il saggio xchè alla fine sono convinto che nel profondo ognuno fa il proprio destino da sè. Scrivo solo per fare intravvedere quello che magari non viene fuori immadiatamente, fare riflettere insomma.
Per far capire. Quando avevo le figlie piccole avevo un grande pediatra (per altro molto piccolo d'altezza), il dott. Cibella che ora è in pensione. Di fronte a certe situazioni in cui noi gli chiedevamo un parere, fiduciosi di risposte precise, lui rispondeva "Siete voi i genitori, tocca a voi decidere; vedete quale è la migliore cosa da fare e fatela! La medicina non vi può sempre aiutare".
Per cui cari Riccardo e Andrea (cambio l'ordine per non offendere) tocca a voi decidere, ma prima però riflettete, levandovi di dosso la parte emotiva che non sempre aiuta a scegliere bene.

2 commenti:

Anonimo ha detto...

se si tratterebbe della parte emotiva allora rimarrei di sicuro prof, ma siccome sono sicuro, ora più ke mai, e ora ke sono riuscito a superare la parte emotiva ho deciso di pensare al mio futuro, certo i grandi prof come lei e il prof sausa, e così come i miei compagni mi mancheranno molto(penso xò più i prof ke i compagni),xò ormai ho deciso di cominciare a costruire il mio sogno, ke a mio riguardo è una cosa molto bella...
Buona Serata prof

Andrea...

daniele ha detto...

buona sera prof per il fatto di Andrea credo che si sia risolto non se ne andra al serale perche ha visto che non vogliamo che se ne va e poi gli ho detto che per il fatto delle materie da recuperare ci penso io l'ho convinto a studiare con me infatti oggi e a casa mia e lo preparo per l'interrogazione di domani economia aziendale e coodocenza eca-diritto...
invece per il progetto di francese ho quasi convinto mia madre...
c'è il 70% di successo...ma mi spavento perche non sono bravo in francese(senza offesa)...forse me la cavo un po'...e poi mi sembra strano avere in casa un francese circondato da australiani...XDXDXD
adesso vado a fare una partita a calcetto(come al solito)
ci vediamo a scuola un gran abbraccio

Taniele...3C