domenica 2 gennaio 2011

Mistero a Palermo


Ho chiesto in giro, in famiglia, agli amici, ai colleghi. Niente. Mi sono rivolto allora agli sconosciuti, alla gente, per la strada, nei negozi, a ignari avventori incontrati sull'autobus, nel metro, in lunga attesa alla posta, all'ufficio delle imposte, in banca. Nulla.
Ultima chance: i servizi segreti. Solo loro potranno svelare questo mistero
Mi chiedo: come è mai possibile che non si riesca a trovare un solo cornuto che abbia votato per il nostro sindaco? Tutti scappati? Magari! Sarebbe una bella notizia.