venerdì 27 marzo 2009

Non voglio fare il Guru

Non abbiate fretta, non precorrete i tempi, abbiate il gusto dell'attesa, assaporate lo stand by.
Vedo attorno a me volti che aspettano con impazienza il 19 aprile, e mi chiedo come mai. Personalmente ho imparato ad assaporare il presente senza mai aspettarmi troppo dal futuro, per evitare il rischio di avere qualche brutta delusione in quanto quasi mai la realtà corrisponde alla nostra immaginazione .
Certo non la pensavo così nella mia oramai remota gioventù. Oggi invece, dall'alto della mia lunga esperienza di vita mi permetto di fare la parte del Guru che, presso la religione induista, vuol dire "maestro, precettore spirituale".
Ho deciso di assumere questo atteggiamento perchè sovente la mia collega A.M. così mi incita: "Giovanni vedi di andare a fare il Guru, per favore!!".

5 commenti:

Anonimo ha detto...

sono tancredi...ha ragione prof...spesso l'attessa e + bella...xkè poi so che la settimana dal 19 passerà molto veloce quindi sarà ancora più brutto andarsene...godiamoci l'attesa senza accellerare troppo...visto prof anche io posso fare il guru...ciao ciao

ProfGiov ha detto...

Caro Tancredi
grazie per il commento. Questa volta per voi spero nn ci siano troppe delusioni xkè di solito la vita frencese e soprattutto l'ambiente nn è simile al nostro + mediterraneo. Siamo capaci di vivere in gruppo molto di più degli altri come avete fatto voi sabato sera prima della loro partenza Dubito ke loro saranno in grado di fare nulla di simile xkè non hanno nè gli spazi nè l'abitudine a farlo. Cmq vada sarà sempre un successo.

Tancredi ha detto...

certo prof. ma infatti è stato meglio così...che sono venuti prima loro...penso che la l'importante e stare assieme..non importa dove ci portano e cosa riescono a organizzare...certo come me e lorenzo nessuno ci riuscirà XD ...comunque voglio fare palermo apre le porte...

Manuela ha detto...

Capitano sei sicuro che la tua collega non dica:" vai a fare IN Guro?
No perchè potresti non aver capito bene..ahahhahahahah

Io faccio tanta fatica a godermi il presente...capirò mai?

ProfGiov ha detto...

A dire il vero la mia collega mi dice qualcosa di più, come dire, crudo!. Sono io che rendo qui più edulcorata la pillola. In quanto al presente tutti proviamo a goderci il presente, ammesso che si riesca a definire la parola "godere", la qual cosa non è sempre facile.