martedì 17 febbraio 2009

Se incontro il destino gli spacco la faccia!

Certe volte penso che il destino si accanisca sempre con le stesse persone, con cattiveria, in modo ripetuto, senza dare scampo, senza dare respiro. Appena sollevi un attimo la testa, appena provi a schiudere la bocca in un timido sorriso, ecco che il destino è lesto a colpirti, a finirti.
In queste ultime ore sono molto vicino a R., anche se so che non potrò darle nessun concreto aiuto, non potrò lenire nemmeno per un attimo la sua sofferenza. Eppure penso che il nostro compatire (nel significato di soffrire insieme), qualche cosa dovrà pur significare, cazzo! Qualcosa dovrà pur significare questo nostro raccoglimento! Uniamo le nostre energie mentali, le nostre empatìe, e facciamogliele avere, trasmettiamogliele con la mente e col cuore.
Grazie.

2 commenti:

Rita ha detto...

Prof cosa ci vuole fare?ognuno di noi ha le nosrte,nessuna situazione è più drammatica dell'altra ma purtroppo la vita ci riserva qst cose brutte e bisogna sopportarle ed andare avanti...:( baci prof!!!!!

ProfGiov ha detto...

Non sono del tutto d'accordo, Rita. Ci sono situazioni e situazioni. In alcuni casi sembra che ci sia un regista dietro che decide di girare un film drammatico con attori reali. In altri casi sembra che si tratti solo di commedie a lieto fine!