giovedì 13 novembre 2008

Non capisco (oppure si)

Sono bravo, vado bene a scuola, frequento regolarmente, i voti son alti, i prof sono contenti di me. Sarà che è il primo anno ma mi sento molto motivato e soddisfatto dei risulati ottenuti.

Quest'anno non va come l'anno scorso; non so, sono distratto, non riesco a concentrarmi. Spesso la mattina non mi va di andare a scuola per cui resto a casa e dopo vado a giocare al bigliardo. I prof non sono più così contenti come l'anno scorso ma riesco a cavarmela lo stesso perchè ci sto molto poco a recuperare il terreno perduto anche se i voti non sono più quelli di una volta.

Che palle!!! Non mi va proprio quest'anno. Praticamente sono più i giorni che resto a casa che quelli che vado a scuola. Non ho toccato un solo libro. Passo la giornata al bigliardo. Là mi sento meglio. Ho deciso di ritirarmi. Tanto a che mi serve la scuola!

Cosa è passato per la mente di R.?
Perchè R., pur avendo avuto un notevole successo scolastico, ha deciso di abbandonare?
Parlo di R. perchè è solo un caso recente particolarmente eclatante, almeno per me. Ma purtroppo non è un caso isolato. E' un'idea che si va diffondendo sempre più.
Molti di voi si e mi chiedono: a che serve studiare? Tanto poi, bene che vada, sempre 500 € al mese mi daranno. Se va bene!

Non cercherò di convincervi ma personalmente collego sempre il concetto di conoscenza con quello di libertà. Più so e più mi sento libero, e per me la libertà è fondamentale, sia a livello fisico che mentale.

E come faccio a scegliere liberamente cosa fare se poi mi mancano gli strumenti per farlo? Dovrò sempre ricorrere a qualcuno che deciderà per me. Sarò meno libero, e per me questo è insopportabile.

Se vogliamo decidere da soli che fare della nostra vita, dobbiamo conoscere quale è il percorso più adatto a noi. E non è facile. Figuriamoci se ci fidiamo solo degli altri.
Non affidiamo agli altri il nostro futuro!!! Nessuno ci vuole bene quanto noi stessi!!



11 commenti:

fefè ha detto...

so a ki si riferisce prof.. lo so benissimo anke io ho provato a convincerlo ma nn ci puo nnt... vlv dire a qst xsona di mettersi nei miei panni sn stato bocciato x tre anni di fila...nn x colpa mia.. cioe e colpa mia.. ma i problemi ke ho avuto nn sn stati normali xo se R. leggi qst commento prova a pensare di essere me.. ke dovrei fare spararmi?? intanto sn kui.. a lottare x il mio futuro... a provare di saxe sempre di piu... ma sn qui.. mi prendo le prese x il kulo di mezza scuola se nn tutti... levando kualkuno.. ma sn qui nn mi sn fatto mai kondizionare da nessuno,, e ami lo faro xke la vita e tua e devi crearti il tuo futuro kn le tue mani e cn la fatika.. sxo ke ci rifletta bn... e ascolta i konsigli del prof...nn far gestire la tua vita dagli altri " amici" ciao R. a presto... prof. 1 saluto anke a lei.. e aspetto notizie x il viaggio in francia...fefe

G.Adragna ha detto...

Caro Fefè
grazie per il commento e per il tuo contributo frutto della tua esperienza. Bisognerebbe dire a R di leggersi queste parole ma dubito che comunque possano ottenere un minimo di risultato utile perchè quando si entra in un'ottica allora è quasi impossibile cambiare idea.
Per quanto riguarda la Francia, spero, tra mercoledì e giovedì, di darvi la lettera di adesione per farla firmare ai genitori. Vi voglio tutti caricati e pronti per l'evento xchè lo scambio l'ho pensato soprattutto per la MIA terza, poi per le MIE classi, anche se gli altri ragazzi dell'istituto sono sempre bene accetti. Ci saranno in particolare delle ragazza di IV (B ed E) che sono particolarmente motivate. Lavoreremo bene insieme, sono certo.

daniele ha detto...

buona sera prof.ho capito di chi parla io anke gli dico sempre di venire a scuola e credo che piano piano lo sto convincendo ovviamente poi lui e libero di decidere.Però non capisco una cosa chi ha detto che si voleva ritirare perche gli ho parlato e ha detto che non ci pensa nemmeno a ritirarsi.Secondo me e stupido arrivare al terzo anno e poi ritirarsi e ci arriverebbe anke lui con il cervello.Lo conosco dai tempi delle elementari e molto intelligente ma allo stesso tempo lagnuso.
Pero vedo dei miglioramenti perche al bigliardo lo vedo pochissime volte rispetto a prima.Forse ce la speranza che si metta la testa a posto.non lo so.
adesso vado prof. ci vediamo a scuola un abbraccio .
P.S.li ha corretti i compiti?????
scherzo Taniele 3C.

Alessandra ha detto...

Buonasera Prof...La buona notizia è ke R. è tornato tra di noi...per fortuna...perchè comunque il suo cervello è abbastanza funzionante, solo che è troppo lagnuso...ma no problem, recupererà presto..almeno spero! Penso che l'abbia capito anche lui stesso che stava sbagliando a non venire più...Adesso sarà anche compito nostro ad aiutarlo a recuperare tutto!(puru u cirivieddu) :D
Adesso vado a letto..Ci si vede a scuola..e mi raccomando..domani porti i compiti corretti o le metto 2!!! Le voglio tanto bene prof un grosso bacio! *Alessandra 3C*

G.Adragna ha detto...

Cara Alessandra
ho parlato con R. e mi pare che si sia reso conto anche se ancora non sono sicuro x chè altre volte ha fatto la stessa cosa. Vedremo.
Una di queste navigate, non so come, sono capitato sul tuo blog. Vorrei aggiungerlo, se ti va, alla lista dei miei visitatori, per cui scrivimi il tuo indirizzo. A proposito, non è che ti ammazzi ad aggiornarlo il tuo blog....

G.Adragna ha detto...

Caro Daniele
grazie per il tuo interessamento. Dico che questa è una classe che funziona xchè c'è molto spirito di gruppo. Magari tra di voi non vi parlate moltissimo, però vi volete bene. E queste tracce lasciate sul mio blog lo confermano. In quanto ai compiti ve lo potete scordare visto che sono qui al computer.
P.S.: tra l'altro devo uscire per andare a prendere mia figlia che è a una festa di 18 anni, che p....e

Alessandra ha detto...

Ihihihih prof spero le sia piaciuto il mio blog..sa, non ho molto tempo da perdere al pc..quindi magari quando ci sono non mi fermo ad aggiornare il blog!
Ma adesso l'ho aggiornato quindi, vada a leggerlo!!
L'indirizzo del mio blog è: http://partannina.spaces.live.com/
magari poi se mi lascia qualche suo parere nel mio blog, non mi dispiace, adesso torno a ripassare e poi vado a letto, a domani prof!
*Alessandra 3C*

G.Adragna ha detto...

Per Alessandra
hai notato che ho messo il tuo indirizzo tra i link? Sono andato sul tuo blog e ti ringrazio per le tue parole che fanno bene al cuore soprattutto in questi momenti non tanto positivi per noi docenti (parlo in generale). Spero che questo modo di entrare in contatto con i miei alunni riesca a rendere il mio lavoro più interessante ma anche più proficuo.
Vediamo adesso di aiutare Andrea xchè credo che ha bisogno del nostro aiuto.

Alessandra ha detto...

Buonasera Prof...comqnue si ho visto che ha messo il mio indirizzo tra i link e grazie mille per aver letto il post nel mio blog...mi fa davvero piacere sentir dire che le mie parole siano utili specialmente in questo periodo.
Che dire..sono ancora sveglia a quest'ora perchè ho appena finito di ripassare..domani ci attendono due compiti...in questo periodo sto cercando di studiare un bel pò al fine di raggiugere magari qualche buona valutazione, perora tra compiti ed interrogazioni non sto capendo più niente ma..c'est la vie!
Adesso la nostra missione è aiutare Andrea..convencerlo a rimanere con noi, perchè sono convinta che presto se ne pentirà ad andarsene.
Ora non mi rimane che andare a letto e rasserenarmi il cervello per domani!
Buonanotte prof..le voglio veramente bene, un bacio!
*Alessandra* 3C

daniele ha detto...

buona sera prof.diciamo ritorna uno e se ne va un altro parlo ogni volta con Andrea ma non ce verso di convincerlo.
Sta facendo tutto questo per lavorare la mattina sono al 100% sicuro che se ne pentirà...lasciare i suoi compagni che conosce da tre anni...e anche di piu(io)...
mi dispiacerebbe non vederlo piu a scuola e non potremmo giocare piu a calcetto e va be...
P.S.prof lunedi mi farò interrogare non voglio avere un brutto voto con lei
un abbraccio Taniele 3C

G.Adragna ha detto...

Caro Taniele
ancora nessuno è tornato e nessuno è andato via. La situazione è fluida, credo, sia in senso positivo che negativo. Del resto bisogna capire prima cosa pensiamo sia positivo e/o negativo.
Lunedì porta i fazzoletti di carta, peo ogni evenienza...